NEWS - ABC BORDIGHERA PALLAMANO - Sito Ufficiale della Società

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

NEWS

NEWS - ARCHIVIO

NEWS

Stagione 2019-20

Giovedì 17 Ottobre  2019 ore 23,00

Pallamano femminile: per le giovani atlete bordigotte importe stage formativo che si è svolto domenica  mattina 13 ottobre alla palestra C. Conrieri nell’ambito del  progetto “Levant06”.

Grande partecipazione allo stage formativo per il settore giovanile femminile under 13 per ragazze nate dall’anno 2007 nell’ambito del progetto “Levant 06” che si è svolto  domenica mattina , 13 ottobre, alla palestra C. Conrieri .
Sotto la guida di tre tecnici della Federazione Francese di pallamano, i tecnici Mai Monfort , Jean-Claude Asnong  e Daniel Daragon , un folto numero di ragazze delle varie società inserite nell’accordo transfrontaliero denominato “Project Levant’06”, la cui convenzione si ricorda è stata recentemente sottoscritta (il 10 settembre scorso ai Giardini Esotici di Monaco) dai  presidenti della Federazione Italiana (FIGH), francese (FFHB), Monegasca  (FMHB) ed europea(EHF), hanno dato vita ad un intenso ma divertente allenamento finalizzato  a migliorarne la tecnica sia nel gioco di squadra che quello individuale, esperienza che verrà ripetuta con cadenza mensile presso le altre sale delle varie società aderenti all’iniziativa.
I tecnici presenti  avranno anche il compito di selezionare le migliori atlete per la costituzione di una rappresentativa del bacino che parteciperà a tornei nella vicina Francia  e probabilmente anche Trofeo Topolino che si svolgerà a luglio in Italia a Misano Adriatico o a Lignano Sabbiadoro.
Per le ragazze bordigotte, che hanno aderito in massa e numerose, lo stage formativo ha una doppia importanza anche in vista della loro partecipazione, da gennaio, al campionato francese di categoria permettendogli di confrontarsi con atlete di altre formazioni e nel contempo migliorare la propria tecnica individuale e di squadra.

Sabato 12 Ottobre  2019 ore 15,00

PROSEGUE L’ATTIVITA’ DEL PROGETTO LEVANT 06 CHE VEDRA’ DOMANI MATTINA ALLA PALESTRA CONRIERI LO STAGE PER LE RAGAZZE UNDER 13 TENUTO DA TECNICI DELLA FEDERAZIONE FRANCESE.

Nuovo appuntamento per le ragazze under 13 dell’ABC Bordighera che domani, domenica 13 ottobre, parteciperanno allo stage che si svolgerà alla palestra C. Conrieri di via Pelloux a Bordighera dalle ore 9,30 alle 11,00 nell’ambito del Progetto “Levant 06”.
Infatti domani le ragazze delle società inserite nel progetto transfrontaliero “Levant’06”, la cui convenzione è stata stipulata il 10 settembre ai Giardini Esotici di Monaco da parte dei presidenti  della Federazione Italiana(FIGH), francese(FFHB), Monegasca(FMHB) ed europea(EHF),  potranno migliorare la propria tecnica e tattica grazie allo specifico allenamento che si svolgerà  sotto le direttive dei tecnici nominati dal Comitè delle Alpi Marittime,  Mai Monfort e Jean-Claude Asnong e confrontarsi con le altre ragazze del bacino.
I tecnici presenti  avranno anche il compito di selezionare le migliori atlete per la costituzione di una rappresentativa del bacino che si confronterà cono le rappresentative degli agli bacini del Comitè e  probabilmente al Trofeo Topolino organizzato dalla FIGH che si svolgerà nel luglio prossimo.
Prossimamente anche per i ragazzi under 13 analoghe opportunità di gioco ed allenamento.

Sabato 12 Ottobre  2019 ore 8,15

Il Presidente dell’ABC Bordighera Pallamano, l’onorevole Donatella Albano, ricorda Emilio Biancheri il fondatore della società nel giorno del suo trentesimo anniversario della sua morte e l’organizzazione in sua memoria di un torneo promozionale under 13 misto per sabato 26 ottobre alla Palestra C. Conrieri.


Il presidente dell’ABC Bordighera Pallamano , la senatrice Donatella Albano, ricorda  la figura del fondatore della pallamano bordigotta , l’azzurro Emilio Biancheri nel  30° anniversario della morte.. Figura di grande rilievo nazionale e per lo sport cittadino bordigotto

Emilio Biancheri   (4.5.1911 – 12.10.1989)  è stato l'indiscusso protagonista di  mezzo secolo di "sport" della Città di Bordighera, vissuto sempre con grande umanità ed uno spiccato senso di lealtà.
Fu nazionale azzurro di atletica leggera nel 1934 (primo atleta della Provincia di Imperia a vestire una maglia azzurra) vincendo a Losanna i 400 metri ad ostacoli nel meeting Svizzera-Italia e nel 1937 a Firenze sempre nei 400 metri ad ostacoli,  divenne vice-campione italiano in tale specialità; fu nel 1946 uno dei soci fondatori della "Rari Nantes Bordighera, una delle prime società della Riviera Ligure a praticare il basket; prima come giocatore e poi come allenatore ne accompagnò per anni la naturale evoluzione.
Mai domo, mentre proseguiva con successo l'attività di tennista, condusse in "Riviera" negli anni '60 un grosso esperto tedesco di Pallamano "Ferdl Czak" che diffuse in zona il suo "verbo"; il risultato fu eclatante, prima sotto l'egida del "Tennis & Bridge Club" e poi come "A.B.C. Athletic Bordighera Club" raccolsero il seme e sotto la sua guida le formazioni bordigotte raggiunsero la Serie "A" Femminile , con una atleta convocata nella nazionale maggiore e la Serie "B" Maschile (seconda serie assoluta).
Sino al 1987, a due anni dalla sua morte, ha proseguito la sua opera come allenatore guidando la squadra femminile dell'A.B.C.
Per la sua lunga carriera dedicata allo sport dal Governo Italiano fu insignito del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica, da quello francese della Médaille d’Honneur de la Jeunnesse et Sports e dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) della Stella d’Argento al Merito Sportivo.
Molti bordigotti (abitanti di Bordighera), almeno quattro generazioni, che lo hanno avuto in campo e nella vita come educatore e non potranno mai dimenticare un "Uomo" che ha dato il meglio si se stesso per diffondere le più svariate discipline sportive, con il solo scopo di avviare i giovani ad una sana attività, dopo aver gareggiato Lui stesso in gioventù con ottimi risultati.
Gli atleti di ieri, gli uomini di oggi.
Proprio nell’anniversario della sua scomparsa e per mantenere vivo il suo ricordo, i suoi insegnamenti ed il principio generale informatore delle organizzazioni sportive, consistente appunto nella "lealtà sportiva”  , principio su cui si basa da sempre l'ABC BORDIGHERA e che il suo fondatore Emilio BIANCHERI ha insegnato a intere generazioni di giovani atleti bordigotti, moto che lo ha tramandato ai suoi discepoli più rappresentativi e da lui amati che non tradendo mai i colori della società hanno, con il loro spassionato amore per la pallamano, saputo riempiere ancora "il cuore" delle nuove generazioni per questo sport e la società bordigotta che l’ABC Bordighera Pallamano organizzerà uin mini-torneo promozionale intitolato alla sua memoria per i giovani e le giovani atlete under 13 che si svolgerà il pomeriggio di sabato 26 ottobre alla palestra C. Conrieri di via Pelloux.
Torneo promozionale con il patrocinio della federazione regionale di Pallamano, aperto alle società della Liguria e alle società del Levant 06, manifestazione non agonistica . Alla manifestazione è  possibile  poter partecipare anche ad atleti ed atlete previo tesseramento di natura scolastica e/o TAP (promozionale)

Giovedì 3 Ottobre  2019

DOMENICA SCORSA HA NUOVAMENTE VISTO IN CAMPO A GRASSE  LE RAGAZZE UNDER 13  DELL’ABC BORDIGHERA NELL’AMBITO DEL PROGETTO LEVANT 06

Continua la proficua collaborazione tra le società inserite nel progetto transfrontaliero denominato Progetto “Levant’06” che, grazie alla convenzione stipulata il 10 settembre ai Giardini Esotici di Monaco da parte dei presidenti  della Federazione Italiana(FIGH), francese(FFHB), Monegasca(FMHB) ed europea(EHF), ha consentito a cinque ragazze under 13 dell’ABC Bordighera di poter partecipare, domenica 29 settembre al torneo pre-campionato denominato “Challenge Claude Galice”  a Grasse.
Le cinque giovanissime atlete  del sodalizio bordigotto sono state inserite nella formazione dell’AS Monaco H.  che risultava così composta ovviamente da ragazze del Monaco ma anche del Ventimiglia/Breil e del Mentone.
Le ragazze hanno così potuto confrontarsi con altre 9 formazioni presenti alla manifestazione ottimamente riuscita e che ha divertito tutte le atlete presenti.
Queste le giovani bordigotte presenti alla manifestazione: Maiano Angiolina, Masini Beatrice, Sbai Aya , Tafaoui Amina,  Bouchahma Saadia.
Le giovani atlete bordigotte si sono confrontate in campo con le ragazze delle formazioni del Pays de Grasse, US Cagnes, Antibes, HB Mougins MS, OGC Nice, AS Batiment Nice, Villeneuve-Loubet, HB Collines, AS Cannes Mandelieu.

Prossimo appuntamento domenica mattina 13 Ottobre alla palestra C. Conrieri di via Pelloux che prevede un raduno per le ragazze under 13 del Bassin Levant 06 per la selezione della squadra del Bassin06- Comitè Alpi Marittime,  con allenamento curato da tecnici della federazione francese.

Per gli atleti dell’under 13 maschile invece la Federazione francese ha divulgato il calendario della prima fase del campionato, suddiviso in 4 gironi, con l’ABC Bordighera inserita nel girone D che la vedrà confrontarsi con le formazioni dell’ASBTP Nizza, del Villafranca Breil/Ventimiglia e S Camillo Imperia , con esordio in campionato per i bordigotti a Nizza nel week-end del 9-10 novembre.
In fase di predisposizione da parte della Federazione Italiana i campionati regionali under 15 maschile e provinciale under 13 misto.

Venerdì 20 Settembre  2019

ALL’INSEGNA DEL PROGETTO LEVANT 06 INIZIA NEL WEEK-END  LA STAGIONE  DELL’ABC BORDIGHERA

A suggello della collaborazione avviata  proprio a seguito del significativo momento costituito dalla firma del  protocollo di intesa del Progetto “Levant’06” avvenuto martedì sera 10 settembre presso la splendida cornice dei Giardini Esotici di Monaco da parte dei presidenti  della Federazione Italiana(FIGH), francese(FFHB), Monegasca(FMHB) ed europea(EHF) ed alla presenza dei presidenti delle società di pallamano delle città comprese da Monaco e Imperia nonché dei rappresentanti politici delle stesse città, sabato iniziato ufficialmente la stagione agonistica 2019-20 dell’ABC Bordighera che la vedrà partecipare, con una formazione femminile under 13,  al torneo denominato “Tournoi de rentrée Levant 06” che si disputerà proprio a Monaco all’Espace St. Antoine a Fontveille.

Domenica 23 settembre sarà invece di scena l’under 13 maschile che a Corros, ridente cittadine a ridosso di Nizza, che parteciperà al torneo pre-campionato denominato
“Challenge Claude Chapelain”  dove si confronterà nel proprio girone di qualificazione con le formazioni ASBT Nizza, Carros HBC, AS Monaco, Contes.
Il torneo vede la partecipazione anche delle seguenti formazioni inserite nell’altro girone: OGC Nizza, AS St Martine du var, Breil sur Roja, Cavigal Nizza, AC Menton


Venerdì 13 Settembre  2019

FIRMATA LA CONVENZIONE DEL PROGETTO LEVANT 06 MARTEDi' 10 A MONACO.

ufficializzati i campionati italo-franco-monegaschi dalle rispettive federazioni nazionali e da quella europea
Martedì sera 10 settembre presso i Giardini Esotici di Monaco i presidenti  della Federazione Italiana(FIGH), francese(FFHB), Monegasca(FMHB) ed europea(EHF),hanno  firmano il pèrotocollo di intesa del Progetto Levant’06, un importante documento per lo sviluppo della Pallamano.
Alla cerimonia oltre alla presenza dei presidenti della citate federazioni erano presenti i presidenti di tutte le compagini di pallamano comprese da Mopnaco P.to e Imperia, tra i quali il presidente dell'ABC Bordighera Donatella Albano oltre i rappresentanti dei comuni delle citta Interfrontaliere e delle alte autorità del Principato di Monaco.

Questo progetto prevede delle importanti iniziative che mirano allo sviluppo ed alla diffusione dello sport della Pallamano e che vede l’impegno delle società della provincia di Imperia e delle città oltre confine e del Principato.
La maniestazione si è aperta con il saluto ai presenti del presidente della Federazione Monegasca Handball Claude Cellaro che ha fatto gli onori di casa ed espresso grande soddisfazione per la realizzazione del progetto, lo stesso Cellaro, ha poi ceduto la parola Presidente dell’ EHF(European Handball Féderetion) Michael Wieder che ha espresso enorme soddisfazione per la validità dei principi e dei valori presenti nel progetto, che legano di fatto sempre più le tre federazioni limitrofe. Hanno preso la parola  il nostro presidente Figh Pasquale Loria che ha avuto parole di elogio per tutte le società che si adoperano alla realizazione del progetto ed ha manifestato tutta la sua soddisfazione ed, infine,  il presidente della Federazione Francese (FFHB) , Joelle Delplanque.
Loria
Durante la cerimonia sono stati premiati con una medaglia con dedica personalizzata per il lungo e proficuo lavoro di tanti anni tre tecnici tra cui Jean Claude Asnong, ora tesserato AC Monaco, ma nato e cresciuto nel club bordigotto, premio consegnato dal Presidente della Federazione PACA, Jean-Luc Baudet,

In rappresentanza della città di Bordighera, era presente il vicesindaco Bozzarelli che ha espresso enorme soddisfazione per il lavoro svolto dal sodalizio bordigotto ricordando che anche lui da giovane ha giocato con i colori biancorossi del Bordighhera a pallamano.


Domenica 7 Luglio  2019
L’ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI DELL’ABC BORDIGHERA HANDBALL RINNOVA IL DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2019-21 , CONFERMANDO  
PRESIDENTE DONATELLA ALBANO.
L’ABC Bordighera Handball, nel corso dell’assemblea generale che si è svolta lo scorso 20 giugno ha rinnovato per il biennio 2019-21 il suo direttivo confermando il suo presidente Donatella Albano ed integrando i membri del direttivo con nuovi e giovani consiglieri che daranno vitalità con nuove e fresche energie all’attività della società.
Il presidente uscente, l’ex-senatrice Donatella Albano, è stata confermata ad unanimità di voti nella sua veste di presidente , carica che ricopre oramai da oltre un decennio a far data dalla stagione 2007-08 ed a seguito della sua riconferma ha voluto rinnovare i ringraziamenti a tutti i propri collaborati ed atleti nonché genitori che, nella scorsa stagione, hanno permesso alla società di porsi in evidenza per la grande serietà e dinamicità permettendo, ai propri ragazzi, di praticare una sana attività sportiva divertendosi .
Il presidente ha anche  ricordato che, a conferma dell’ottimo lavoro che la società sta svolgendo in particolare nel settore giovanile, è stato consegnato nuovamente assegnato da parte della Federazione Francese il  Label de Bronze, riconoscimento che viene conferito proprio ai club che nel corso della stagione si sono contraddistinti per la loro fattiva presenza ed attività svolta a favore dei giovani e giovanissimi oltre al riconoscimento individuale con la consegna di una medaglia di bronzo  al nuovo consigliere Raffaella Broi, ex-atleta del sodalizio bordigotto.

La nuova stagione, che vedrà la società come sempre pronta per partecipare sia a  competizioni in Italia e Francia grazie alla sua doppia affiliazione, la vedrà ancora più attiva nello sviluppo del progetto internazionale denominato Levant06 che vede coinvolte tutte le società presenti all’interno nel bacino geografico Monaco-Imperia e che ha permesso quest’anno la partecipazione di n. 3 formazioni composte da atleti italiani, francesi e monegaschi al 16° Festival della Pallamano a Misano Adriatico che si è concluso oggi, partecipazione che ha destato interesse a livello nazionale per la freschezza e particolarità dell’iniziativa, esperienza che sarà senz’altro ancor più incrementata e sviluppata nella prossima stagione cogliendo l’occasione per ringraziare i fautori di tale evento.


Il nuovo direttivo appena eletto è composto, oltre dal Presidente Donatella Albano, da Sergio Giribaldi in veste di vice-presidente, dal segretario-tesoriere  Andrea Sasso, e dai consiglieri Diana Dalmasso, Maria Grazia Germano che ricoprirà anche la carica di direttore sportiovo vista la sua grande esperienza maturata sia in campo come giocatrice (ex-azzurra) che come allenatrice, Raffaella Broi, Alice Ravazzani, Timothy Parietti, ricordando che il direttivo si avvarrà della collaborazione di tutti i soci e sostenitori che saranno anch’essi parte attiva nelle decisioni e nella vita della società.

Prossimo obiettivo della società sarà quello di procedere con attività ludico-sportiva da praticarsi sulla spiaggia questa estate , ricordando che sono aperti i tesseramenti per la prossima stagione agonistica 2019-20 che vedrà già a settembre i primi incontri ufficiali nel settore giovanile femminile e maschile in Francia


Lunedì 17 Luglio 2017 ore 7,00
50 ANNI FA SULLA SPIANATA DEL CAPO NASCEVA LA PALLAMANO A BORDIGHERA ED IN LIGURIA
Il veterano della pallamano ligure, Sergio Giribaldi detto Gigi, atleta, recordman di partite ufficiali giocate in formazioni seniores in campionati italiani (oltre 400 partite), coach e dirigente dell’ABC Bordighera Handball  ricorda quando nel luglio del 1967  sulla spianata del Capo a Bordighera Alta venne disputata la prima partita di pallamano in Liguria  ed una delle prime partite in Italia, con la federazione italiana di pallamano non ancora essere istituita infatti  fu fondata due anni dopo nel 1969.
Con il club bordigotto che dove ancora nascere, infatti l’ABC Bordighera fu fondata ufficialmente  il 16 marzo 1971, il giovane “Gigi” Giribaldi ricorda il suo apporto affinché l’evento avesse il giusto successo che infatti ottenne aiutando il futuro fondatore dell’’ABC Bordighera, il sig. Emilio Biancheri  ex-azzurro di atletica leggera e benemerito cittadino bordigotto che ha dedicato gran parte della sua vita allo sport cittadino, che nell'ambito dell’attività svolta all’interno del  "Tennis & Bridge Club Bordighera" organizzò il primo incontro di Pallamano  in Liguria , incontro che si svolse nella prima metà del mese di luglio 1967 sulla spianata del Capo a Bordighera Alta tra le Forze Armate di Roma ed il Cavigal Nice Sport (Francia).  
Di tale evento sono rimaste solo due foto che testimoniano la grande affluenza di spettatori, folla interessata che circondò il terreno di gioco,  il campo di calcio in terra battuta che era presente proprio sulla spianata del Capo.

La grande affluenza di pubblico e successo che la manifestazione riscosse fece si che il signor Biancheri decise di organizzare il 16 Luglio 1967, questa volta  ai giardini Lowe di via Vittorio Veneto, un altro incontro tra le formazioni francesi dell’Association Sportive Universitaire  de Nice  e l’Olympique d’Antibes -Juan Les Pins.
Grazie al successo riscosso da questi due eventi fu gettato il seme affinché questa nuova disciplina attecchisse facendo si che lo sport della Pallamano a Bordighera ed in Liguria  divenne una tradizione grazie proprio all'A.B.C. - Athletic Bordighera Club , società che dalla data della sua nascita è costantemente presente sulla scena regionale e nazionale ed anche nella vicina Francia, in quanto società affiliata sia alla Federazione Italiana di Pallamano (FIGH) che a quella francese (FFHandball).

Gigi Giribaldi vuole ricordare che la società bordigotta per due anni , a fine anni 70,  sotto la guida di Emilio Biancheri e con la squadra femminile seniores ha militato in serie A con la convocazione nella  nazionale maggiore di una propria atleta, Maria Grazia Germano attuale direttore tecnico sportivo del club,  mentre lo scorso anno la giovane formazione seniores maschile , dopo un campionato strepitoso per gioco e dinamismo, ha conquistato sotto la guida di Gigi Giribaldi e Josè Da Silva la promozione in serie A.2 ma con la sofferta decisione del direttivo societario, a causa dell’assoluta mancanza di aiuti economici e visti i costi eccessivi della competizione, ha deciso di non disputare a tale competizione.

Oggi l’ABC Bordighera, con il direttivo rinnovato con il presidente Donatella Albano riconfermato e Gigi Giribaldi nominato vice-presidente, si presenta ai nastri di partenza della stagione 2017-18 con tante novità e molte formazioni, soprattutto giovanili, che verranno  iscritte ai vari campionati italiani e francesi.
La società ricorda che è già  iniziata la campagna tesseramenti per la prossima stagione che la vedrà già impegnata a settembre nella vicina Francia con la disputa dei primi tornei ufficiali.
La pallamano , sport nato in Germania all’inizio del secolo scorso ,  è dopo il calcio lo sport più praticato al mondo ed è molto  molto amato all’estero anche e soprattutto nella vicina Francia  dove viene definito "il più veloce sport di squadra con palla", grazie anche ad un regolamento che privilegia il dinamismo rispetto al tatticismo







.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu